Blog

CORONA VIRUS…. PRIMA GLI ALTRI….
NEWS

CORONA VIRUS…. PRIMA GLI ALTRI….

In considerazione delle ultime restrizioni in materia di contenimento del covid19 e in accordo con il Registro Regionale dei donatori di midollo osseo delle Marche, abbiamo preso la decisione di rallentare e diluire nel tempo l’invio ai centri trasfusionali dei candidati all’iscrizione nella banca dati nazionale IBMDR. Malgrado le strutture sanitarie italiane siano luoghi assolutamente sicuri e sottoposti a controlli minuziosi,  abbiamo optato per un significativo rallentamento dell’afflusso. La decisione è dettata dal voler continuamente perseguire la tutela assoluta del potenziale donatore che è per ADMO e per il Sistema Sanitario Nazionale, un principio imprescindibile. Ci sembra inopportuno far correre anche il minimo rischio di contagio a giovani che, animati di grande generosità e fiduciosi di salvare vite, chiedono di essere rapidamente chiamati per il colloqui di idoneità! Già dal 29 febbraio, sull’intero territorio marchigiano, ADMO Marche ha sospeso tutte le proprie attività di promozione e di informazione che prevedessero la presenza di pubblico, prodigandosi nell’utilizzo  di sistemi alternativi come social, web, mail, radio, tv, sia per il rispetto delle varie ordinanze in materia di contenimento del contagio, sia a salvaguardia della salute dei volontari,  sia per indurre, con l’esempio, la popolazione a tenere comportamenti coerenti con le difficoltà del momento. Chi vuole prenotarsi online sul nostro sito può senz’altro farlo ma i suoi dati verranno trasmessi alle strutture sanitarie gradatamente e quindi con tempi di attesa per il colloquio, compatibili con un afflusso controllato ai centri trasfusionali. Ci dispiace per questo momentaneo ma inevitabile rallentamento della procedura di iscrizione che rimanda, solo di poco, la realizzazione di uno straordinario gesto di generosità. Da trent’anni combattiamo un mostro che si chiama leucemia, non ci spaventa un microscopico virus ma il rispetto per gli altri è un principio fondante del nostro agire e non ci rinunciamo, non adesso che tanti hanno bisogno di esempi più che di parole.

Elvezio Picchi

Presidente ADMO Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *