Sei nella pagina del 30le di ADMO Marche. NON è una ricorrenza come tante, già vista! Scontata! No…. salvare Vite non è impresa da poco e non poteva essere liquidata con la passarella di un giorno e poi dimenticata. Per chi ha donato il midollo osseo, per chi ha donato il suo tempo, per chi ha donato la sua professionalità, abbiamo organizzato qualcosa di unico, innovativo ed entusiasmante. Abbiamo realizzato un certificato digitale di cui solo chi ha donato può fregiarsi. Lo potrà utilizzare come riconoscimento per lo straordinario gesto di generosità e mostrarlo sulla propria mail, sul proprio curriculum affinché si sappia che ci si trova davanti ad un cittadino benemerito. Questi certificati saranno distribuiti il 19 settembre presso il parco Miralfiore di Pesaro alla presenza di tanti autorevoli ospiti come Ivan Cottini. Sempre il 19 a Pesaro sorgerà il primo “Giardino del Tempo Donato” con la piantumazione dei primi 10 alberi. Si…il primo! Perché poi ne sorgeranno altri 9 in tutte le Marche e potrai seguire da qui lo stato di avanzamenti di questi monumenti arborei che saranno innalzati in tutte le Marche affinché non si perda la memoria della generosità dei nostri Donatori. Quindi iniziamo da Pesaro 19 settembre 2021 con il programma che trovi nella locandina  e che si può riassumere così: Si inizia con il saluto delle autorità, il ringraziamento e la partecipazione dei fondatori dell’Associazione e le testimonianze di coloro che hanno donato o ricevuto il midollo osseo. Poi omaggeremo i 95 donatori di midollo osseo che, in questo trentennio, hanno contribuito concretamente a salvare una Vita, insieme agli ematologici, biologi, trasfusionisti e sanitari che hanno condiviso personalmente questi incredibili percorsi di rinascita. Verrà loro consegnato un digital badge. Il pomeriggio inizia con un picnic sul prato allietato dai “Senza Giacca” e poi un pomeriggio di sport all’aria aperta alla presenza delle società sportive VL Carpegna Prosciutto Pesaro, Italservice Pesaro Calcio a 5 e MegaVolley che, con alcuni giocatori e giocatrici in rappresentanza delle squadre, animeranno il pomeriggio in campi attrezzati dal CSI per la gioia di bambini e ragazzi che vorranno fare un tiro a canestro, un calcio in porta o una schiacciata con i campioni della loro città: oltre ad altri sportivi del territorio, sarà gradito ospite anche lo scrittore e autore Francesco Gazzé in veste di maestro di city tennis, con momenti dimostrativi/aggregativi per giovani e adulti che vorranno provare questa nuova disciplina. Alle 17 e, all’interno del Parco Miralfiore  verrà realizzato il  “1 ‘ Giardino del Tempo donato” costituito da tante piante quanti sono i donatori di Vita. Per ora è tutto ma…. seguici perché….SIAMO SOLO ALL’INIZIO